Seduta sana

banner-seduta-sana2

L’unica sedia al mondo in grado di combinare il comfort di una moderna sedia da ufficio con la seduta attiva di una palla terapeutica.

media_uploads_banner red spider

Cos’è la seduta attiva?

La seduta viene considerata attiva quando vengono messi in funzione i muscoli lombari e addominali.

Di norma, quando non è possibile utilizzare una palla terapeutica, per ottenere tale seduta occorre un sedile mobile, perché richiede all’utente di mantenere l’equilibrio. Vengono costantemente stimolati una varietà di muscoli come quando si è seduti su una palla terapeutica.

È stato clinicamente provato che la seduta attiva contrasta gli effetti negativi del sedersi troppo a lungo su sedili fissi, migliorando anche in modo proattivo la muscolatura e stimolando persino la perdita di peso.

La sedia SpinaliS realizzata con sedile mobile su molla, replica le condizioni della seduta attiva su una palla terapeutica e, aggiungendo il supporto per la schiena, mantiene tutto il comfort di una moderna sedia per l’ufficio.

mal-di-schiena-min2
schiena-sana-01-min2
schiena-sana-02-min2

SpinaliS, la sedia raccomandata dai dottori.

Questa invenzione brevettata ha dimostrato clinicamente non solo di contrastare gli effetti collaterali negativi della seduta passiva, ma di promuovere attivamente la salute tramite la seduta attiva.

media_uploads_burdening_NAGIB-SPIDER-web.153087869429101940-2
  • promuove una postura eretta
  • dona sollievo ai dischi e alle vertebre
  • rinforza i muscoli dorsali e addominali
  • mantiene la corretta posizione della colonna vertebrale
  • migliora la circolazione sanguigna
  • fornisce supporto alla zona lombare
  • consente la mobilità del bacino
  • aumenta il tono muscolare
  • migliora la funzione gastrointestinale e respiratoria
  • riduce la pressione nei principali vasi sanguigni

OPINIONI MEDICHE

Dott. Nicola Giacintucci Osteopata

“Stare seduti fermi per più di 6 ore al giorno aumenta del 40% il rischio di patologie.

Le principali grandi cause di una cattiva postura:

1. Stare seduti “curvi in avanti” per troppo tempo (per esempio in ufficio davanti al computer…)

2. L’accorciamento della muscolatura pettorale e della catena dei muscoli adduttori del braccio senza contemporaneamente rinforzare i rispettivi muscoli antagonisti ed i muscoli antigravitari e di sostegno alla schiena.

La soluzione è molto semplice: muoversi anche da seduti.

È da 1 mese che ho la fortuna di provare la sedia SpinaliS, una sedia che replica la seduta su una palla terapeutica. Infatti il sedile mobile su molla, muovendosi in perfetta sincronia con il corpo, permette alla colonna vertebrale di essere sempre in posizione corretta, evitando l’insorgere di dolori alla schiena. È quindi possibile stare seduti, ma nello stesso tempo stare in movimento, senza assumere posizioni strane e senza arrivare esausti alla fine della giornata, solo sedendosi attivamente.”

Leggi l’articolo integrale

Prof. Dr. Janko POPOVIC Dr. Medico - Ortopedico

La seduta SpinaliS, un’importante misura preventiva.

L’idea di costruire una sedia con una base mobile o un sedile mobile mi è sembrata da subito essere una delle cose migliori per prevenire la degenerazione dei dischi intervertebrali. Il movimento continuo del sedile obbliga i muscoli a lavorare in maniera costante, quindi non vi è un carico unilaterale della colonna vertebrale e dei dischi, il carico è distribuito su tutta l’area della colonna vertebrale, a volte più da un lato, a volte più dall’altro .

Consiglierei questa sedia a pazienti con lombalgia e/o problematiche alle altre parti della colonna vertebrale, in particolare alle persone costrette a stare sedute per molto tempo al lavoro, per prevenire i problemi più frequenti legati alla colonna vertebrale.

La seduta attiva SpinaliS è fra le più importanti misure preventive per ridurre i problemi alla colonna vertebrale.